Scrivo perché ho bisogno di parlarti anche attraverso cose che non leggerai mai.

 

E che stavo pensando che non ci ho capito un cazzo di quello che è successo tra me e te.
Com’è che funzionava,
ma soprattutto,
cos’è che c’era.

Maria Auriemma | uninvernomuto

E’ troppo tempo che ci siamo persi ormai
non ho più neanche il coraggio di chiederti come stai
quindi se vorrai
il mio numero ce l’hai
aspetto un tuo messaggio anche se so che non lo manderai.

GionnyScandal (via megliosolichemalamati)

Perché nessuno possa dimenticare che non si è mai lontani abbastanza per trovarsi, mai.

Oceano mare. (via laragazzadagliocchidiperla)

(Source: aphranais)

Mi piace la gente incazzata,
mi piace la gente che non accetta passivamente il male.
Perché, chi non accetta, si ribella, e chi si ribella, impara a combattere.

Sara Cassandra (via cassandrablogger)

Perdonami, perdonami di amarti e di avertelo lasciato capire.

W. Shakespeare, Romeo e Giulietta (via cloudatlas4u)

Dopo che te ne sei andato ha pianto per una settimana. Forse anche di più, ma non voleva farsi vedere.

J.K. Rowling, Harry Potter e i Doni della Morte. (via sdraiatasulloceano)

-Questa è la cosa più stupida che abbia mai fatto.
-E guarda come sei contenta.

Storia di una ladra di libri (via cercandounascorciatoiapernarnia)

Dobbiamo cercare la persona che lascia l’errore sul foglio, invece di prendere lo sbianchetto e cancellarlo.

soffroeppuremivienedaridere (via soffroeppuremivienedaridere)